Mini tour de force per l'Inter che ha giocato contro il Real Madrid e oggi affronta il Bologna. Stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport ora Inzaghi e la squadra hanno siglato una specie di patto in vista dei prossimi impegni. Fiorentina, Atalanta, Shakhtar e Sassuolo sono quattro passaggi delicati. La stagione va apparecchiata nel miglior modo possibile. E non complicata.

LEGGI ANCHE: Juric: "Solitamente col Sassuolo perdevo o pareggiavo. Vittoria meritata"

Inzaghi ha detto chiaramente ai suoi giocatori che la prestazione con il Real Madrid è la miglior base di lavoro possibile per il futuro, dunque anche per questo ciclo di partite. E che, giocando nello stesso modo, in Serie A molte gare saranno vinte e in Champions la qualificazione agli ottavi non sfuggirà. D’altro canto, il tecnico ha chiesto pure alla squadra di mantenere alto il livello di concentrazione e motivazione, che poi si traduce automaticamente in cattiveria nella fase di realizzazione, il vero buco nero dell’Inter nelle sfide con Sampdoria e Real Madrid. In soldoni: il tecnico ha fatto lo psicologo.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Sab 18 settembre 2021 alle 17:59
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
vedi letture
Print