Il Sassuolo, inutile negarlo, è sulla bocca di tutti. Anche Aurelio De Laurentiis, che ha presentato il nuovo ritiro in quel di Castel di Sangro, ha parlato dei neroverdi, prendendoli come esempio. La piazza di Napoli è esigente e chiede i 'nomi' per vincere e soprattutto per interrompere il dominio della Juventus ma ADL non è dello stesso avviso.

Così Aurelio De Laurentiis: "Il Sassuolo con un giocatore di 33 anni come Caputo sta facendo la differenza. Qui siamo sempre alla ricerca dei nomi, delle folgorazioni. Bisogna essere sempre umili, modesti e bisogna pedalare. Senza fare proclami, perché poi i proclami vanno sempre contro di te..."

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mer 15 luglio 2020 alle 18:52
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print