Vi siete persi il tg e non avete modo di recuperare? Siete stati fuori tutto il giorno o non avete avuto tempo per seguire le ultime vicende della Serie A? Tranquilli, ci pensa SassuoloNews.net. Ogni giorno alle 20, troverete le notizie principali della Serie A in un unico pezzo. Un ulteriore motivo per non staccarvi dal nostro sito. Appuntamento quotidiano con le ultime notizie Serie A di oggi.

TORINO-SASSUOLO A RISCHIO RINVIO: LE ULTIMISSIME NOTIZIE QUI

ATALANTA IN LUTTO: MORTO IL 21ENNE WILLY BRACIANO TA BI - Il mondo del calcio piange un suo giovane talento. Lutto in casa Atalanta. Il centrocampista Willy Braciano Ta Bi, ex campione d'Italia con la Primavera nel 2019, è venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia. Nei mesi era tornato in Costa d'Avorio, suo paese d'origine, fino alla morte avvenuta questa mattina a 21 anni.

GIUDICE SPORTIVO: 11 SQUALIFICATI. FERMATI ANCHE GASPERINI E PIPPO INZAGHI - Sono 11 gli squalificati per un turno dal Giudice Sportivo a seguire della 23esima giornata di Serie A (nessuna sanzione per i giocatori di Sassuolo e Torino). Si tratta di Kamil Glik (Benevento), Aaron Hickey (Bologna), Mattia Bani (Parma), Gaston Brugman (Parma), Danilo (Juventus), Berat Djimsiti (Atalanta), Gonzalo Escalante (Lazio), Achraf Hakimi (Inter), Roberto Pereyra (Udinese), Adrien Da Silva (Sampdoria) e Marvin Zeegelaar (Udinese). Un turno di stop e multa per l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini dopo l'espulsione rimediata dal tecnico nerazzurro in occasione di Atalanta-Napoli, gara finita 4-2. Questa la motivazione: "Per avere, al 25esimo del primo tempo, contestando una decisione arbitrale, rivolto al Quarto Ufficiale espressioni irriguardose: per avere, inoltre, all'atto del provvedimento di espulsione, continuato a protestare nei confronti del Direttore di gara al quale gridava espressioni di critica irrispettosa". Gasperini quindi non sarà in panchina domenica per Sampdoria-Atalanta, match con fischio d'inizio alle 12.30. Un turno di stop per doppia ammonizione anche per Filippo Inzaghi, che quindi non siederà in panchina nel derby campano Napoli-Benevento domenica pomeriggio.

GIORNATA DI PRESENTAZIONI A CAGLIARI. PARLA LEONARDO SEMPLICI - Il nuovo tecnico del Cagliari, Leonardo Semplici, è stato presentato quest'oggi alla stampa: "Pesa sempre l’aspetto della testa: ho rivisto alcune gare e ho visto una squadra con il freno a mano tirato. Ma non per colpa di Di Francesco, che è un grande tecnico e che stimo e saluto. L’aspetto principale da curare ora sarà mentale, dobbiamo avere un approccio diverso di quello visto fino ad ora".

CAOS A PARMA: MULTA E REINTEGRO PER GERVINHO E KURTIC - Jasmin Kurtic e Gervinho hanno saltato la gara con l'Udinese con Roberto D'Aversa che li ha mandati in tribuna. Chiaramente ci sono dei motivi comportamentali alla base della decisione di D’Aversa, che li ha reintegrati dopo un chiarimento (già con Fabio Liverani, lo sloveno si era reso protagonista di scenate discutibili) e una multa che la società comminerà ai due. Dunque, doppio caso rientrato ma Gervinho, oltre alla multa, è stato degradato perché non sarà più il vice-capitano della squadra: se Bruno Alves non ci sarà, la fascia spetterà a Juraj Kucka.

MAXI SQUALIFICA A KARAMOKO DEL TORINO PRIMAVERA - Ibrahim Karamoko, centrocampista del Torino Primavera, e Vittorio Agostinelli, giovane della Fiorentina Primavera, protagonisti di una rissa nell'ultimo confronto tra le due squadre, sono stati fermati dal Giudice Sportivo: 2 mesi di stop per il granata, 5 turni di squalifica per il viola. Per Karamoko: "squalifica fino al 30 aprile 2021 per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Prima sanzione); per avere, al 17° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito un calciatore avversario con un calcio alla caviglia e successivamente con uno schiaffo a viso mentre questi era in terra a seguito del calcio ricevuto; inoltre, entrato in contatto con un altro calciatore avversario, lo attingeva al viso con uno sputo e, nella colluttazione che ne scaturiva, lo afferrava al collo colpendolo con un pugno al viso e con un calcio di striscio all'altezza del petto". Per quanto riguarda Agostinelli invece sono 5 le giornate di squalifica: "per avere, al 17° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito con uno schiaffo al viso un calciatore avversario e, nella successiva colluttazione, sferrato un pugno al medesimo colpendolo al volto". Due giornate di squalifica e 500 euro di multa anche per Alberto Aquilani.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 20:00
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print