Il difensore Cristian Dell'Orco e l'attaccante Babacar entrambi arrivati dal Sassuolo, hanno rinforzato il Lecce e ora puntano alla salvezza con la formazione salentina. Il centravanti verrà presentato lunedì prossimo alla stampa, il difensore ha parlato alla Gazzetta del Mezzogiorno così: "Posso adattarmi in entrambi i ruoli, in base alle esigenze del mister mi farò trovare pronto dice - nasco come terzino sinistro, nel settore giovanile ho sempre giocato in quella zona del campo, ma a Sassuolo e Empoli ho giocato anche da difensore centrale, in una difesa sia a tre e sia a quattro".

La sosta per le nazionali arriva nel momento ideale per il Lecce, che potrà resettare dopo le prime due giornate di campionato e continuare a lavorare per trovare la migliore condizione fisica e affinare i meccanismi di gioco: "Questa sosta ci servirà e la sfrutteremo al massimo per allenarci seguendo i dettami di mister Liverani - rimarca - sono convinto che questo gruppo ha grandi margini di crescita, l'importante è restare tutti uniti, squadra e tifosi, perché se troveremo la quadratura del cerchio potremo dare filo a torcere a chiunque. Babacar e Farias? Sono due ottimi giocatori offensivi - spiega il difensore, 25 anni Babacar ha grandi qualità di finalizzatore, dovremo essere bra vi a metterlo nelle condizioni di rendere al meglio, mentre Farias è un giocatore tecnico che può spaccare la partita".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Ven 6 Settembre 2019 alle 18:59
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print