In questo week end di pausa per il campionato, a portare un sorriso sulla bocca dei tifosi e degli addetti ai lavori neroverdi non c’è solo la Nazionale, qualificatasi per gli Europei battendo la Grecia e uscita con una vittoria convincente dal match contro il Liechtenstein. Buone notizie arrivano anche dalla Serie C (che in questa giornata non si è fermata), con più precisione dal Girone A, in cui l'Alessandria è quarta a pari merito con la terza ed a meno 6 dalla vetta. Il motivo di questo interesse per i grigi è dovuto al fatto che nella rosa a disposizione di mister Scazzola c’è anche un ragazzo prestato dal Sassuolo, Raffaele Celia.

Come sappiamo la società neroverde utilizza molto la formula della cessione a titolo temporaneo, per permettere ai giocatori che non troverebbero spazio in prima squadra di poter crescere in altri club. Per quanto riguarda il classe ’99, passato all’Alessandria in estate dopo un anno al Cuneo (anche lì in prestito), la scelta della dirigenza sassolese sta portando i suoi frutti. Infatti in Piemonte sta trovando molto spazio, venendo impiegato praticamente sempre come terzino sinistro, il ruolo che gli riesce meglio anche perché è di piede mancino.

Nella scorsa giornata, al 15’ della sfida interna contro il Como (poi pareggiata per 1-1), il giovane nativo di Catanzaro ha trovato la via del gol, infilando il pallone alle spalle del portiere avversario ed indirizzando l’incontro nel verso giusto. In questa prima parte di stagione è già sceso in campo 9 volte, e la rete di domenica è stato un segnale importante. La fiducia da parte del mister nei suoi confronti non è mai mancata, si è assicurato una maglia da titolare e contro il Como si è anche preso la squadra sulle spalle, contribuendo più che attivamente a portare a casa un punto prezioso in chiave classifica.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mer 16 Ottobre 2019 alle 15:23
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print