Giuseppe Sannino, allenatore fra le altre ex del Palermo, ha parlato a Radio Sportiva commentando il campionato di Serie A, giunto alla nona giornata: "Le sconfitte di Lazio e Atalanta sono diverse, di certo pesa l'impegno in Champions. In questa stagione l'incognita covid pesa, gli allenatori fino al giorno della partita non sanno chi avranno a disposizione e chi no, diventa difficile in queste condizioni".

Ancora Sannino: "Oltre al Sassuolo, in questo momento il Verona è la sorpresa del campionato, mi piace guardare la squadra di Juric. La delusione invece è la Fiorentina. Inter? Per quello che ha speso e per quello che vuole Conte ci sono margini di miglioramento. In Italia c'è una nevrosi nel cercare il pelo nell'uovo che non capisco. Al di là dei soldi conta quello che si ha dentro, la passione, Conte lo stimo perché dà tutto e vorrei davvero che riuscisse a far ricredere tutti".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mar 01 dicembre 2020 alle 12:42
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print