Primo colpo da allenatore dello Shakhtar Donetsk per Roberto De Zerbi. Il club ucraino ha aggiunto un altro brasiliano alla sua 'collezione'. Si tratta di Pedrinho, esterno d'attacco classe '98 proveniente dal Benfica. Il giocatore lascerà il Portogallo per firmare con lo Shakhtar per una cifra pari a 18 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Marlon Shakhtar, il Sassuolo spara alto: ballano 5 milioni, intesa lontana

Con un comunciato il Benfica ha reso noto che Pedrinho è andato allo Shakhtar Donetsk alla corte di De Zerbi: “Sport Lisboa e Benfica – Futebol, SAD (“Benfica SAD”) informa, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’articolo 248-A del Codice dei valori mobiliari portoghese, di aver raggiunto un accordo con l’FC Shakhtar Donetsk per la cessione di tutti i diritti del calciatore Pedro Victor Delmino da Silva (Pedrinho), per l’importo di € 18.000.000 (diciotto milioni di euro), previo accordo con le visite mediche e la sottoscrizione di un contratto di lavoro sportivo. Si informa inoltre che il Benfica SAD non avrà alcun addebito per i servizi di intermediazione e si farà carico del meccanismo di solidarietà relativo a tale trasferimento”.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 20:59
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print