Romelu Lukaku prepara le valigie per Milano: per la grande felicità dell'Inter e di Antonio Conte, il centravanti nerazzurro sarà ad Appiano all' inizio della settimana prossima, pronto a rimettersi al lavoro per essere al 100% domenica nell'anticipo di pranzo contro il Sassuolo. Ieri pomeriggio il Belgio, prima nazionale a qualificarsi per l' Europeo 2020, è volato in Kazakistan ma il numero 9 dell'Inter non si è imbarcato sull'aereo diretto ad Astana. Il c.t. Roberto Martinez l'aveva detto ed è stato di parola: i reduci da problemi fisici avrebbero giocato solo una delle due partite in programma in questo turno di qualificazione e così è stato per Lukaku. Che rimarrà nel weekend a Bruxelles e potrà festeggiare ancora la cifra record raggiunta giovedì sera con la doppietta nella goleada a San Marino. Romelu è salito a 51 gol con la maglia dei Diavoli Rossi. Un numero importante in un giorno importante. Il belga ha infatti dedicato il traguardo raggiunto a mamma Adolphine, che proprio giovedì compiva 51 anni. Tra Belgio e Inter il numero 9 ha segnato 6 gol stagionali: un buon bottino, che proverà subito a incrementare in Serie A.

A proposito di reti in nazionale, invece, Lukaku batte in termini di precocità tante altre star: i 50 gol lui li ha raggiunti a 26 anni, 4 mesi e 28 giorni. Meglio ha fatto solamente Neymar (24 anni, 9 mesi e 5 giorni quando ha segnato il 50° gol con la Seleçao), mentre Messi, Ronaldo e Ibrahimovic hanno dovuto aspettare di più. Loro hanno toccato quota 50 rispettivamente a 28, 29 e 32 anni. Non male insomma. E dalle nazionali ritornerà in nerazzurro con un po' di riposo in più rispetto al programma anche Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato è stato ammonito due sere fa contro l'Ungheria e salterà per squalifica la partita contro il Galles di domani sera. Lunedì, quindi, Epic Brozo potrebbe essere già al lavoro ad Appiano. E visto che è il giocatore della Serie A che corre di più (12,7 km di media a partita), avere evitato la doppietta con la Croazia può essere un bene in chiave Inter.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Sab 12 Ottobre 2019 alle 10:41
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print