Rocco Commisso, presidente e patron della Fiorentina, ha parlato a Il Giorno, citando anche il Sassuolo. Si parla di rispetto delle regole, fatturato e sponsorizzazioni. Uno degli uomini più ricchi d'America acquista una squadra in Italia e può investire rispettando parametri che lo costringono a rispettare il rapporto con il fatturato. Che nel caso della Fiorentina si avvicina a 100 milioni: "Queste sono le regole e io le rispetto, anche se il mio motto è 'fast, fast, fast'. Ho comprato la Fiorentina in due sole settimane, seguendo il mio motto che vorrei portare nel mondo del calcio anche per le infrastrutture, come stadio e centro sportivo. Inoltre soprattutto nel calcio cresci velocemente se puoi aumentare il livello attraendo grandi giocatori e migliorando la qualità dell'offerta".

Prosegue Commisso: "Questo non è possibile, la sponsorizzazione di Mediacom sulle maglie è un modo per aggiungere altri capitali. Quanti? Non lo dico, sarà un multiplo di 5 milioni... Ho studiato altri casi, per esempio quello della Mapei nel Sassuolo, proprio per questo voglio calcolare bene l'impatto, che dev'essere giusto e all'interno delle regole. Certo, sono sempre soldi miei ma ne trarrà beneficio anche l'azienda in America. I dipendenti saranno orgogliosi di vedere il nome di Mediacom sulle maglie della Fiorentina".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Lun 9 Settembre 2019 alle 16:28
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print