Alla ripresa della preparazione in vista del Sassuolo (sabato ore 18 a Reggio Emilia) Walter Mazzarri ha potuto constatare i decisi progressi di Lyanco, che ha svolto gran parte del lavoro in gruppo per poi chiudere con il personalizzato. A due mesi dall'infortunio patito con la nazionale brasiliana (distorsione ai legamenti del ginocchio) il difensore del Torino può mettere nel mirino un rientro agonistico con l'Atalanta, attesa all'Olimpico sabato 25 (ore 20.45). Stessa speranza la può nutrire Daniele Baselli, pure lui alle prese con la rieducazione dopo un trauma distorsivo al ginocchio: i progressi evidenziatisi anche ieri sono molto confortanti.

Un recupero ormai da considerarsi completato è quello di Iago Falque, che il primo novembre 2019, vigilia del derby, si era procurato nella seduta di rifinitura una lesione al quadricipite sinistro. Lui contro il Sassuolo ha fondate possibilità di essere tra i convocati e magari di comparire in campo per uno spicchio di partita. Gli manca soltanto la tenuta atletica sui 90': lo spagnolo scalpita. In gruppo Rincon, che ha smaltito lo stato influenzale. Va risolvendosi la questione terreno di gioco, sollevata da Mazzarri all'indomani della sconfitta interna contro la Spal (21 dicembre) e poi richiamata da Sirigu nella notte di Coppa Italia. Così non si può pensare a una 'scusa' tirata in ballo dall'allenatore per giustificare la squadra appena battuta in casa dagli ultimi della classe.

Già all' indomani dell'ultima gara interna dell'anno il presidente Cairo ne aveva parlato col tecnico e recependo l'istanza dei giocatori dei giocatori aveva stanziato i fondi per risolvere la questione in tempi brevissimi. Le festività natalizie e poi la Coppa hanno di fatto impedito quello che accadrà adesso: da venerdì il terreno di gioco verrà completamente rizollato. Il lavoro terminerà in tempo per consentire di affrontare l'Atalanta su un manto erboso nuovo. Quando si dice giocare sul velluto. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mer 15 gennaio 2020 alle 14:54
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print