Mario Sconcerti sul Corriere della Sera analizza la nona giornata di Serie A: "Il Milan ha una forza, resta sempre se stesso", dice . Il noto giornalista spiega poi: "Il Milan domina un campionato che si sta normalizzando. Non ci sono più otto big. Escono Atalanta e Lazio, sconfitte tre volte in nove gare, il Sassuolo crolla con l'Inter, la Roma prende quattro reti. Solo Milan e Juventus restano imbattute, ma il Milan è squadra, gioca con 13 giocatori stabili, con una rosa rinforzata in estate ma costruita prima.

Della Juventus invece nessuno conosce ancora la formazione. Il Milan è un porto sicuro, gioca bene, è continuo. Le altre invece vanno avanti per tentativi. Conte all'Inter ha scelto il molto semplice. Pirlo vorrebbe la stessa cosa, ma è pieno di grandi mezzi giocatori. Il Milan invece resta se stesso e trova in Calabria e Saelemakers la sua spina verticale".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 10:55
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print