Gianluca Scamacca si è presentato alla grande ad Ascoli. Ha realizzato due doppiette in Coppa Italia (è capocannoniere con 4 gol), poi è andato a segno al debutto in B col Trapani. E si è ripetuto con l'Under 21 aprendo le marcature nell'amichevole con la Moldavia (4-0). Spera di ripetersi oggi a Castel di Sangro contro il Lussemburgo. Il bomber, dotato di notevole struttura fisica, possiede buona tecnica individuale e velocità di esecuzione. Molti addetti ai lavori rivedono in lui il giovane Bobo Vieri, qualcun altro lo paragona addirittura a Ibrahimovic.

Dopo il settore giovanile con la Roma (che non ha creduto in lui) ha avuto brevi esperienze in Olanda con la 2ª squadra del Psv Eindhoven e poi in B con la Cremonese, senza lasciare il segno. Rientrato al Sassuolo, è passato in prestito all'Ascoli dove potrà affermarsi. "Scamacca avrà un grande futuro - ha detto Zanetti - e disputerà almeno dieci tornei di A". Il ds Tesoro è andato oltre: "Scamacca sarà il futuro centravanti della Nazionale". Ardemagni potrà essere una preziosa chioccia per l'emergente bomber. A riferirlo è Il Corriere dello Sport.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mar 10 Settembre 2019 alle 20:21
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print