Le prime pagine dei tre quotidiani sportivi, La Gazzetta dello Sport, il Corriere dello Sport e Tuttosport, in edicola oggi, nella stessa pagina.  "Saluti & baci". Questo il titolo di apertura in prima pagina de La Gazzetta dello Sportnell'edizione odierna sui nerazzurri. Ci pensa Darmian a piegare il Cagliari. Un girone di ritorno da record, tutte vinte. Conte vede lo scudetto: "C'era chi diceva che i miei erano scarsi e io da cacciare...". Il quotidiano nell'edizione odierna dedica uno spazio al fenomeno portoghese, nel taglio laterale della prima pagina con questo titolo: "CR7 furioso". Lancio della maglia, pugni contro il muro. Dubbi sul suo futuro, ma intanto è festa con i rossoblù. Cristiano a secco. Pirlo: "Finora mi do 6 di stima".

Ieri per l'Inter è arrivata l'undicesima vittoria consecutiva, che avvicina i nerazzurri al titolo, distante ora solo 13 punti per la matematica. Ed il Corriere dello Sport oggi in edicola titola: "Conte si fa bello!". Il tecnico pieno di gioia: "Ogni vittoria ora vale doppio, non dobbiamo mollare adesso. Per i ragazzi sono diventato un fratello maggiore". Lo scudetto si avvicina, con undici punti di vantaggio sul Milan...Tra il Milan e la Roma, tra secondo e settimo posto, ci sono soli nove punti. Con le vittorie di Atalanta, Juventus e Napoli tutto resta in alto nelle prime posizioni, con la Lazio che resta alla finestra in attesa del recupero con il Torino. Sei squadre si giocano gli ultimi tre posti per la Champions, con la Roma leggermente attardata ma non ancora tagliata fuori. Sarà una volata finale entusiasmante e con tanti scontri diretti.

L'edizione odierna di Tuttosport apre con il conto alla rovescia per lo scudetto dell'Inter: "Conte -13. Pirlo 12 rimpianti". Vittoria sofferta per l'Inter sul Cagliari, con la rete di Darmian arrivata solo nel finale. Tre punti che avvicinano ulteriormente i nerazzurri al titolo: mancano 13 punti per la matematica. Per la Juventus è arrivata una vittoria per 3 a 1 sul Genoa, ma sono ben 12 i punti gettati dai bianconeri contro squadre di bassa classifica, punti che avrebbero rimesso i ragazzi di Pirlo il lizza per il campionato. L'espulsione di sabato a Parma non è andata giù ad Ibrahimovic e alla dirigenza del Milan, che ancora prima che il Giudice Sportivo si pronunci ha pronto il ricorso. Probabilmente si è trattato di un malinteso tra il giocatore ed il direttore di gara, ma è difficile che Maresca possa fare retromarcia rispetto a quello che ha capito e di conseguenza scritto nel referto.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 08:04
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print