"Berardi: 'Fiero del mio Sassuolo. E se una big chiama adesso mi sento pronto'" scrive la Gazzetta di Modena oggi in edicola. Il riferimento è alle dichiarazioni di Domenico a Nero&Verde (qui l'intervista integrale). Il 26enne attaccante a cuore aperto dopo aver superato i 100 gol: "Da quel calcetto a bandiera neroverde: una splendida avventura".

Ancora Berardi: "Oggi essere una bandiera del Sassuolo mi rende orgoglioso, ovvio che Magnanelli è qui da più anni, ma io ho preso spunto da lui, imparando molto. Spero di aver dato a questa società e a questo ambiente qualcosa di bello, come loro lo hanno dato a me. Sarò sempre grato a tutti, soprattutto al dottor Squinzi e alla dottoressa Spazzoli, che mi sono sempre stati vicini: erano due persone fantastiche".

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 09:13
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print