Beppe Iachini ha perso lo scontro 'diretto' contro Roberto De Zerbi. Vittoria del Sassuolo contro uno la Fiorentina degli ex. Successo per 1-3 dei neroverdi al Franchi, guidati da una doppietta di Greg Defrel. Ecco il commento di Iachini, allenatore della Fiorentina, al termine della sfida odierna: "Durante queste prime gare abbiamo creato tanto, abbiamo preso pali, diverse occasioni mancate, come oggi all'inizio, ma non l'abbiamo sbloccata. E' un peccato perché abbiamo commesso due errori individuali gravi, perché poi il Sassuolo si è chiuso, noi abbiamo creato, abbiamo avuto occasioni per accorciare le distanze, ci abbiamo provato in tutte le maniere e per farlo nella maniera adeguata, il Sassuolo ha concretizzato su due nostri errori".

Mentalmente, quanto può influire la vittoria che non arriva?
"Abbiamo creato i presupposti per vincere, sia con Brescia e Lazio, ma anche oggi. La squadra non deve risentirne. Dobbiamo girare pagina. Abbiamo commesso due errori importanti che hanno messo la partita su binari negativi, con un pizzico di fortuna in più, il palo che avrebbe potuto riaprire la partita. Dobbiamo stare più attenti".

Hai puntato il dito sui due errori, sui primi due gol.
"Eravamo in superiorità, dovevamo gestirla in maniera più attenta. Quando vai sotto con due errori così, la partita si mette su binari meno consoni anche se abbiamo avuto le occasioni per riaprirla".

Iachini si gioca anche la riconferma: quanta pressione in più ti mette?
"Non dobbiamo pensarci. Eravamo la terza miglior difesa del campionato prima del lockdown. Alla ripresa abbiamo commesso qualche errore. Io devo pensare al presente, a quello che dobbiamo fare".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Gio 02 luglio 2020 alle 00:20
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print