Battendo la Bosnia, le Azzurre la estrometterebbero di fatto dalla corsa per l’Europeo e la qualificazione resterebbe un discorso a due tra Italia e Danimarca, avversarie nella doppia sfida in programma a ottobre e dicembre: “Da qui in avanti tutte le partite che ci aspettano sono delle finali – sottolinea la Ct – le ragazze sono cariche e concentrate, consapevoli dell’importanza di questa gara e vogliose di tornare a indossare dopo tanto tempo la maglia azzurra”. Nel pomeriggio la squadra sosterrà l’allenamento di rifinitura al Football Training Centre di Zenica, teatro della sfida di domani in cui Milena Bertolini dovrà fare a meno della squalificata Manuela Giugliano, che ha lasciato ieri il ritiro della Nazionale insieme alle altre tre ragazze non convocate per il match: Flaminia Simonetti, Tecla Pettenuzzo e Maria Luisa Filangeri.

L’elenco delle convocate

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Francesca Durante (Hellas Verona), Katja Schroffenegger (Fiorentina);

Difensori: Laura Fusetti (AC Milan), Elena Linari (Bordeaux), Alice Tortelli (Fiorentina), Valentina Bergamaschi (AC Milan), Lucia Di Guglielmo (Empoli), Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (AC Milan);

Centrocampiste: Marta Mascarello (Fiorentina), Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Cecilia Prugna (Empoli), Arianna Caruso (Juventus);

Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Valentina Giacinti (AC Milan), Daniela Sabatino (Fiorentina), Stefania Tarenzi (FC Inter), Barbara Bonansea (Juventus), Benedetta Glionna (Empoli), Elisa Polli (Empoli).

Sezione: Sassuolo Femminile / Data: Lun 21 settembre 2020 alle 16:21
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print