Michela Cambiaghi, attaccante del Sassuolo Femminile, è stata intervista da TMW Radio, nel corso della trasmissione Tutto Calcio Femminile. Ecco le sue parole sull'avventura in neroverde "Il segreto è stata la cura dei particolari, già ogni lunedì sapevamo nei minimi dettagli chi saremmo andate ad affrontare. Mister Piovani lavora così, anche quest'anno ha dimostrato il suo valore ed è per questo che l'hanno riconfermato per i prossimi anni. Se non avessimo perso qualche punto per strada avremmo potuto anche arrivare seconde, ma se siamo terze è perché chi sta davanti ci ha messo in difficoltà. All'inizio non riuscivo a segnare perché ho avuto un blocco, ma il mister mi ha aspettata".

LEGGI ANCHE: Sassuolo Femminile: uno splendido 3° posto. Un miracolo targato Piovani

Cosa la colpisce della Bugeja?
"Ragazzina di grande talento, velocissima e molto tecnica, per l'età che ha, ci sono dei bei margini di miglioramento".

Ha già un'idea per la prossima stagione?
"Vorrei riuscire ad arrivare in Champions, una cosa che quest'anno ci è sfuggita. Poi vorrei anche segnare un po' di più, seppure giochi per la squadra personalmente mi piacerebbe contribuire di più, soprattutto nelle partite difficili".

La Supercoppa?
"Certamente, già da qualche mese, da quando abbiamo i punti necessari, sappiamo già che sarà un obiettivo del prossimo anno".

Sezione: Sassuolo Femminile / Data: Sab 22 maggio 2021 alle 14:46
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print