Messo in archivio il buon punto dello Stadium contro la Juventus, per il Sassuolo è già tempo di pensare al campo: oggi alle 15 la squadra di De Zerbi affronterà il Perugia, nei sedicesimi di finale di Coppa Italia. "Giocherà chi non ha avuto spazio a Torino - le parole in conferenza del tecnico neroverde, riportate dalla Gazzetta di Modena - siamo ridotti all'osso e non è il caso di rischiare la salute di alcuni ragazzi. Romagna ha un problemino al ginocchio, Marlon non è ancora completamente al top dopo l'infortunio dell'anno scorso, Caputo e Boga sono un po' acciaccati, Magnanelli lo tengo come un diamante perché è un generoso, va spesso oltre, non si sa gestire e dobbiamo essere bravi noi a farlo. Ma ci saranno Duncan, Bourabia, Obiang, Peluso, Muldur, Tripaldelli, uno tra Traorè e Djuricic, Russo in porta".

L'ex Benevento non ha inoltre escluso la possibilità di un esordio per Piccinini: "Può essere, se si allena con noi da un mese e mezzo e io stravedo per lui un motivo c'è, ha personalità, si allena bene e se uno è capace io non ha paura di farlo giocare".

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mer 4 Dicembre 2019 alle 08:57
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print