"Cristiano Ronaldo è Terminator" scrive il Corriere Torino nella sua sezione sportiva odierna. Freddo, spietato e inarrestabile il portoghese non sente la pressione e macina record. La doppietta su calcio di rigore contro l’Atalanta ha dimostrato una volta di più che nei momenti di massima tensione CR7 resta glaciale. A quota 28 reti, ha sei giornate per raggiungere Immobile in A e Borel nella storia bianconera.

Per il portoghese non esistono palloni pesanti e la doppietta all’Atalanta gli permette di restare in corsa per raggiungere tre primati personali, oltre a quelli di squadra. Il primo nel mirino del portoghese è Ciro Immobile, re dei bomber di Serie A con 29 gol, solo uno in più dell’attaccante bianconero. Poi c’è Felice Borel, miglior marcatore nella storia della Juve in un singolo campionato (1933-34) con 31 reti, anche lui è alla portata di CR7. Ultimo, ma non ultimo, c’è (ancora) il record assoluto di partite consecutive a segno in A.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 09:39
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print