L'apertura del Corriere dello Sport oggi in edicola è dedicata al giocatore più famoso del campionato italiano: "Ronaldo e basta. Sarri e la Juve sempre più ai piedi di Cristiano. Ma se non segna lui... Anche la partita di Coppa con il Milan ha evidenziato la dipendenza da CR7: suoi 12 dei 21 gol dei bianconeri nel 2020. Media super, ma la squadra non ha identità. Pogba rompe con lo United: vuole tornare", si legge in prima pagina.

Nel taglio alto spazio a due sfide del prossimo turno che valgono tanto tra Scudetto e Champions: "Roma a Bergamo con i 'senatori'. Contro l'Atalanta i giallorossi si giocano una chance fondamentale per rientrare in zona Champions", la prima, "Immobile-Lukaku, le vie infinite del gol. Domani sera all'Olimpico Lazio e Inter nel segno dei tandem d'attacco: Ciro e Caicedo hanno realizzato 33 reti (primi in Europa), il belga e Lautaro sono a quota 28", la seconda.

C'è un caso spinoso presente sulla prima pagina: "VAR: un coro di sì. La proposta della FIGC piace a tutti. Da Commisso a Sticchi Damiani convince l'impiego del challenge. Gasp contrario: 'Non voglio fare l'arbitro'. A tal proposito è presente un'intervista al patron del Napoli, De Laurentiis, che dichiara: "Troppi torti, potrei chiedere i danni. Il presidente del Napoli tra i favorevoli".

Spazio, infine, anche alle ultime novità provenienti dall'Inghilterra che potrebbero a breve riguardare anche il mercato italiano in entrata: "City, stangata Uefa: 'Niente Champions'. Violato il fair play finanziario, il Manchester fuori per due stagioni dalla competizione. Multa di 30 milioni. Il club di Guardiola fa appello", con il tecnico che potrebbe trasferirsi in Italia.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Sab 15 Febbraio 2020 alle 08:31
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print