La strigliata è servita. Il giorno dopo, a Formello, i calciatori della Lazio sono andati al doppio della velocità. Simone Inzaghi aveva perso le staffe mercoledì pomeriggio, il rimprovero severo era arrivato durante una delle partitelle a tema. Uno sbotto improvviso per richiamare la squadra alla massima concentrazione e determinazione. Non gli stava piacendo l'atteggiamento (eufemismo), eppure si trattava della prima seduta con quasi tutti i nazionali rientrati alla base. Ecco, ieri, al contrario, il tecnico non ha potuto far altro che constatare il cambio di passo dei suoi calciatori.

Un'ora e mezza abbondante di sgambata, ritmi altissimi, qualche contrasto deciso. In campo si sono visti i sorrisi, ma anche la giusta cattiveria per puntare il Sassuolo. Sarà anche per questo che l' allenatore ha rinviato a stamattina le prove tattiche. Dall'infermeria è tornato Radu, tornerà titolare sul centrosinistra della linea a tre. Il dubbio riguarda il posto dalla parte opposta: con Acerbi in mezzo, sono in corsa Patric, Luiz Felipe e Bastos. A riferirlo è il Corriere dello Sport.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Ven 22 Novembre 2019 alle 14:17
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print