Immaginate un campionato in cui contino solo i secondi tempi. Fatto? Ebbene sì, la Lazio lo vincerebbe a spasso. Se non sblocca la partita subito, schianta le avversarie alla distanza. Ci è riuscita pure con la Juventus, l'imbattuta d'Europa alla vigilia del match all'Olimpico: 1-1 nella prima frazione di gioco, strada spianata nella ripresa. Quando aumenta la stanchezza, le squadre si allungano e i sentieri diventano praterie per la qualità degli interpreti in campo.

Alta classe e condizione atletica brillante fino ai minuti di recupero. Che macchina, quella di Simone Inzaghi dopo l'intervallo: sarebbe al comando della classifica considerando i risultati ottenuti dal 46' in poi. Un dominio assoluto: 36 punti, + 5 sulla Juventus (a quota 31), + 11 sul Cagliari (terzo sul podio a 25), +12 su Inter, AtalantaSassuolo (24). Numeri impressionanti che nascono da una grande solidità difensiva. I neroverdi hanno anche perso 5 punti nei finali di gara. A riferirlo è il Corriere dello Sport.

Sezione: News / Data: Mar 10 Dicembre 2019 alle 15:40
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print