Vigilia di Sassuolo-SPAL. Roberto De Zerbi ha risposto alle domande dei cronisti presenti e ha parlato anche del grande avvio di Berardi, per molti sorprendente, ma non per il tecnico: "No, non mi ha sorpreso. Le prestazioni le aveva fatte anche l'anno scorso. Quest'anno è un po' più lucido, più fortunato, sta giocando vicino alla porta. Il gol non gli è nato adesso, lo ha sempre avuto".

Ancora De Zerbi: "Deve mantenere quello che ha fatto tutto l'anno scorso, essere importante con e senza palla. Lui è avvantaggiato dalla presenza di Caputo ma lo ha fatto anche a Roma o con la Samp, deve lavorare per la squadra. Berardi ha qualità infinite e non deve limitarsi a qualche parte delle sue qualità. Lui e Caputo possono fare meglio, possono essere più bravi a leggere delle situazioni in pressione ma questo è un lavoro che verrà col tempo".

LA CONFERENZA INTEGRALE DI DE ZERBI PRE SASSUOLO SPAL

Sezione: News / Data: Sab 21 Settembre 2019 alle 13:31
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print