Sconfitta per 0-2 per il Sassuolo Primavera contro l'Atalanta. Mister Turrini ha commentato la gara del Ricci rispondendo alle domande dei cronisti presenti, compreso l'inviato di SassuoloNews.net. Ecco le sue parole: “Non è ancora finito il campionato, però una partenza così non se la aspettava nessuno. Dobbiamo rimboccarci le maniche, pensare meno e giocare di più, serve fare punti. Voglio far capire ai ragazzi che è un campionato difficile".

Forse è mancata la reazione dopo i due gol dell'Atalanta.
"Ci sono partite come oggi dove ti trovi davanti un avversario forte che crea molto ma sbaglia altrettanto, però diventa una giornata no se quando puoi fare gol non approfitti dell’occasione, è una sconfitta che brucia. L’Atalanta è una squadra che se ti apri troppo ha davanti giocatori che possono metterti in difficoltà ma lo sapevamo”.

C'è qualche rimpianto?
“L’occasione l’abbiamo avuta con Manzari nel primo tempo, se avesse fatto gol il risultato sarebbe stato bugiardo ma avrebbe sicuramente cambiato la partita perché il calcio è anche questo. Purtroppo non è andata cosi.”

L'espulsione?
“L’arbitro mi ha ammonito io ho continuato a protestare dato il momento e lui giustamente ha tirato fuori il rosso. Lavoreremo molto per migliorarci, soprattutto in fase difensiva e sui calci piazzati. Dobbiamo stare più attenti”.

Sezione: Settore Giovanile / Data: Sab 28 Settembre 2019 alle 19:28
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print