Martina Tomaselli, calciatrice del Sassuolo Femminile, ha contribuito al successo delle neroverdi in casa dell'Inter trovando un gol. La calciatrice ha rilasciato un'intervista a ilnapolionline.com, parlando della prossima sfida, in programma domani sera, tra Sassuolo e Napoli, ma non solo. Ecco le sue dichiarazioni.

Le prime due sfide contro Roma e Inter, in totale 4 punti. Con le nerazzurre hai segnato il gol del vantaggio. Davvero un ottimo inizio.
“Abbiamo affrontato due squadre che si sono rafforzate sul mercato, perciò non erano sfide facili. Era importante iniziare con il piede giusto e fino ad ora ci siamo riuscite. Del gol contro l’Inter sono contenta, venivo da un periodo dove ero infortunata e poi c’è stato il Covid-19. Per fortuna il gol e l’inizio della squadra, mi hanno dato una carica per il prosieguo della stagione”.

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali con la maglia del Sassuolo?
“Come detto prima, non è stato un momento facile, tra infortuni e il Covid, ho avuto mesi difficili. Con l’Inter sono tornata in campo, non solo si è vinto ma ho anche segnato, perciò sono contenta. Devo allenarmi per recuperare la forma ed essere al meglio. Mi auguro di avere più minutaggio nelle gambe, fare esperienza e a fine stagione tireremo le somme”.

Anche se è ancora presto per fare previsioni, dove può arrivare il Sassuolo secondo te in questo campionato?
“Siamo un mix di giovani e di calciatrici con grande esperienza, sulla carta possiamo farci valere in campionato. Sicuramente avendo anche confermato buona parte della squadra dello scorso anno, abbiamo i mezzi per far bene, il gioco ci sta dando ragione. Secondo me allenandoci come stiamo facendo e trovando la giusta continuità ci possiamo togliere tante soddisfazioni. Sta a noi crederci”.

Avere quest’anno in rosa calciatrici come Parisi e Pirone e lo scorso anno Daniela Sabatino, quanto ti fanno crescere sul piano professionale?
“Sicuramente avere in rosa calciatrici come Parisi e Pirone mi stanno dando una carica incredibile. Sono da pochi mesi con noi, essendo arrivate in estate, ma si sono già integrate e questo è un dato di fatto. Su Sabatino ti posso dire che ci conosciamo dai tempi del Brescia, è ormai una calciatrice di grande esperienza e il suo inizio a Firenze è la conferma che è davvero forte sotto porta”.

Infine sabato affronterete in casa il Napoli femminile di Marino. Al momento sono a zero punti, ma dove possono essere le insidie?
“La squadra azzurra è una neo promossa, il salto di categoria nell’immediato non è semplice. Senza contare che hanno acquistato molte calciatrici, però non è una sfida da sottovalutare. Loro avendo zero punti in classifica, avranno voglia di rivalsa. Noi dovremo scendere in campo cercando sempre di fare la partita, sfruttare al meglio il fatto di giocare in casa e portare a casa l’intera posta in palio”.

Sezione: Sassuolo Femminile / Data: Ven 04 settembre 2020 alle 17:12
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print