Le migliori promesse del calcio femminile nate a partire dal 1° Gennaio 2002, selezionate da Goal. E tra le 10 star del futuro, Goal ha inserito anche Haley Bugeja, talento del Sassuolo Femminile. Questa la motivazione: poche persone in Italia avevano sentito parlare di Haley Bugeja quando la sedicenne è arrivata al Sassuolo la scorsa estate, ma quando ha iniziato la sua carriera in Serie A con sei goal nelle prime sette partite, improvvisamente tutti hanno conosciuto il suo nome. Non sta facendo scalpore solo in Italia. Dopo essere diventata virale per un clamoroso goal in solitaria contro il Napoli, la giovane attaccante ha scritto il suo nome nei libri di storia a novembre quando ha segnato una tripletta per Malta nelle qualificazioni all'UEFA Women’s Euro.

LEGGI ANCHE: Bugeja a Fifa.com: "Vita a Sassuolo fantastica. Ho fatto la storia a Malta"

Non solo è diventata la prima donna maltese a segnare una tripletta in una competizione internazionale, ma è anche diventata la più giovane giocatrice a segnarne tre in una qualificazione europea, dopo aver messo insieme anche la prima vittoria in trasferta di Malta a tal livello. Un'attaccante ambidestra, veloce e con brillanti capacità di dribbling: il suo futuro non potrebbe essere più luminoso.

Sezione: Sassuolo Femminile / Data: Gio 25 marzo 2021 alle 17:48
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print