"Lo spettro di luglio e quei segnali contrastanti che agitano la serie A". Titola così Il Messaggero nelle sue pagine della sezione sportiva sulla ripartenza del campionato: "Il 28 calcio e governo si siederanno attorno ad un tavolo per discuterne. La Lega ha indicato a maggioranza (16 club su 20) il 13 giugno. Gli altri 4 puntano al 20. Il ministro Spadafora, che finora non l'ha mai data vinta al calcio, vuole indicarne una sua.

Il piccolo Conte, come diversi presidenti hanno cominciato a chiamarlo per il suo presenzialismo in tv ogni volta che deve comunicare una decisione, ha aperto uno spiraglio ma non ha mai spalancato la porta".

Sezione: Rassegna stampa / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 09:39
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print