"Inzaghi si gioca il futuro alla Lazio, la Champions diventa un obbligo": così il Corriere di Roma in edicola quest'oggi in riferimento al futuro del tecnico biancoceleste. Lotito, con la squadra fuori al 99% dall’Europa League, pretende il quarto posto: stagione da dentro o fuori per il tecnico laziale che deve chiudere nei primi 4 posti per un importante rinnovo, altrimenti potrebbe esserci l'addio.

La rincorsa comincia domenica alle 15 a Reggio Emilia, avversario il Sassuolo. Inzaghi avrà tutti i calciatori a disposizione, o quasi: gli unici assenti dovrebbero essere Marusic e Berisha. Di sicuro ci saranno i titolari, di conseguenza la formazione è praticamente fatta: l'era del turnover con vista sull'Europa League è finita, adesso in campionato giocano i migliori. C'è un solo dubbio, riguarda il difensore di centrodestra: Luiz Felipe, Bastos e Patric sono in corsa per un posto accanto ad Acerbi e Radu. Il resto è scontato: Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto e Lulic il quintetto di centrocampo; Correa e Immobile in avanti. È la prima di ventisei partite che devono portare fino alla Champions League, la Lazio parte avanti rispetto alle concorrenti: dal terzo posto, assieme al Cagliari.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Ven 22 Novembre 2019 alle 09:48
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print