L’incasso complessivo dagli sponsor di maglia dei 20 club di A per l’attuale stagione è addirittura superiore al 2019-20: quasi 169 milioni contro i precedenti 162. È questo il risultato dell’inchiesta della Gazzetta dello Sport, relativa agli abbinamenti commerciali (quindi sono esclusi i fornitori tecnici), che ricostruisce tutti gli sponsor e i valori economici delle maglie di ciascuna squadra come somma degli importi base dei diversi contratti. Leader incontrastata della classifica è la Juventus, il cui trend commerciale già in ascesa è esploso con Ronaldo. Nella passata stagione Jeep, la casa automobilistica di famiglia, aveva adeguato il precedente accordo con un surplus di 25 milioni, a quota 42, in attesa del rinnovo che scatterà nel 2021.

Al secondo posto, a sorpresa, c’è la Fiorentina che grazie all’azienda del patron Commisso, Mediacom, arriva a percepire 26,2 milioni dai loghi della divisa: i 25 del colosso statunitense della tv via cavo sono superiori ai valori di mercato del brand viola, si tratta piuttosto di una forma di sostegno dell’azionista intervenuto per coprire le spese di gestione del club. Un po’ quello che fa da tempo la Mapei con il Sassuolo, non a caso sul terzo gradino del podio con 18 milioni. Sia Mediacom sia Mapei hanno confermato l’importo del 2019-20. È poi il turno della Roma che è all’ultimo anno di contratto con Qatar Airways e Hyundai ed ha aggiunto lo sponsor di manica (Iqoniq) salendo da 14 a 16 milioni e allungando sulle milanesi


*Gazzetta dello Sport

Sezione: News / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 16:43
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print