Juventus e Sassuolo pronte a scendere in campo domenica prossima, alle ore 12.30, nel match valido per la 14ª giornata di Serie A. Sfida ad armi impari, almeno sulla carta, ma il Sassuolo venderà cara la pelle, provando a fare il suo gioco come ha sempre fatto, in ogni gara. Tante le assenze da una parte e dall'altra. Attesa una gara spettacolare tra due formazioni che giocano bene al calcio e hanno gli stessi principi: entrambi gli allenatore infatti puntano sul calcio palla a terra e sulla riconquista immediata della palla.

Il Sassuolo deve fare nuovamente i conti con la lunga lista degli indisponibili. Il club neroverde, che perde ancora Ferrari, farà a meno del lungodegente Chiriches, ma anche di Rogerio, Berardi e Defrel. L'attaccante classe '94 è finito ko nel match contro il Bologna e salterà 2-3 partite, Greg invece potrebbe rientrare addirittura nel 2019. De Zerbi, che con la Lazio non ha abbandonato il 4-2-3-1, potrebbe confermare proprio questo modulo. Consigli è in dubbio per un problema muscolare e potrebbe lasciare spazio a uno tra PegoloTurati e Russo, in difesa dovrebbe esserci spazio per il quartetto che ha fatto bene nelle partite contro Lecce e Bologna: Toljan e Kyriakopoulos ai lati, Marlon e Romagna al centro ma occhio a Peluso terzino sinistro al posto del greco. In mezzo al campo probabile la conferma di Duncan con uno tra ObiangMagnanelli al centro, a chiudere la mediana. In avanti Boga e Caputo con Djuricic che dovrebbe giocare ancora sulla fascia destra e Traoré o Locatelli alle loro spalle (l'ivoriano ha giocato la finale di Coppa d'Africa Under 23, non è rientrato in tempo con la Lazio ma ci sarà con la Juve).

Sarri ormai ha puntato sul 4-3-1-2 e non cambierà il volto della sua Juventus. Assenti Chiellini, Mandzukic, Perin, Pjaca, Rabiot e Douglas Costa, in dubbio Alex Sandro. In porta potrebbe esserci spazio per Buffon al posto di Szczesny. In difesa al centro ancora Bonucci e De Ligt (l'olandese potrebbe riposare, in quel caso ballottaggio Demiral-Rugani) con Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie laterali, se quest'ultimo non dovesse recuperare ballottaggio De Sciglio-Danilo con il primo favorito, sulle corsie laterali. In mezzo al campo il tecnico non dovrebbe rinunciare al centrocampo titolare, quindi spazio a Emre Can, Pjanic e Matuidi. In avanti, probabile il rientro di Cristiano Ronaldo con uno tra Higuain e Dybala al suo fianco e uno tra BernardeschiRamsey alle loro spalle.

SASSUOLO (4-2-3-1): Turati; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Duncan, Magnanelli; Djuricic, Locatellli, Boga; Caputo. Allenatore: Roberto De Zerbi

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, Demiral, De Sciglio; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Cristiano Ronaldo, Higuain. Allenatore: Maurizio Sarri

Sezione: News / Data: Sab 30 Novembre 2019 alle 17:11
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print