E' un campionato Primavera 1, quello attuale, più avvincente che mai. Mancano due giornate al termine della stagione. Il Sassuolo Primavera ha battuto il Genoa e la Roma in rimonta e spera ancora nella qualificazione ai playoff, un risultato importantissimo e storico per la formazione neroverde, trascinata da mister Bigica, costruita dal direttore Francesco Palmieri. Le prime due della classifica, in questo momento Inter e Sampdoria, accedono direttamente alle semifinali playoff, saltando di fatto un turno. Poi le squadre classificate dalla terza alla sesta posizione giocheranno i quarti di finale, con sfide tra la terza e la sesta e tra la quarta e la quinta. Il Sassuolo al momento è ottavo con 44 punti, ha staccato il Milan nono (+3) e insegue Empoli e SPAL: i toscani hanno 46 punti e sono sesti, ultimo posto utile per la qualificazione, gli estensi invece hanno un punto in più del Sassuolo.

LEGGI ANCHE: Fase finale Primavera 2020/2021: quando si gioca, cambiano le date

Dunque, non serve fare molti calcoli per la giovane formazione di mister Bigica, ieri trascinata anche dal ritorno del pubblico allo stadio Ricci. La prossima probabilmente sarà la sfida decisiva: domenica prossima il Sassuolo Primavera farà visita alla SPAL, in un vero e proprio scontro diretto che sarà decisivo per le sorti delle due squadre. All'ultima giornata invece la sfida tra Sassuolo Primavera e Fiorentina Primavera, al Ricci, con i viola che hanno già conquistato la salvezza e l'Empoli che sabato farà visita al Cagliari, affronterà in casa la SPAL all'ultima. Dopo la grande annata della prima squadra e dopo la grande annata del Sassuolo Femminile, il Sassuolo Primavera spera di poter diventare la ciliegina sulla torta di questo grande anno, quello del centenario, a tinte neroverdi. Forza ragazzi!

Sezione: Settore Giovanile / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 16:05
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print