Ieri al Living Place Hotel di Bologna si è svolta la cerimonia di consegna delle targhe che certificano l'assegnazione del titolo di 'elite' alle scuole calcio che l'hanno meritato. Sono oltre quaranta in regione, quelle che ieri hanno ricevuto il riconoscimento dal coordinatore regionale del settore giovanile e scolastico della FIGC, Massimiliano Rizzello; dal comandante provinciale dei Carabinieri di Bologna Pierluigi Solazzo, dal responsabile regionale sgs per l'attività di base Nicola Simonelli e dal giornalista del Resto del Carlino Doriano Rabotti. Molte le squadre bolognesi e imolesi premiate ieri, oltre al vivaio del Bologna fc: dall'Anzolavino al Basca, dal Castenaso al Corticella, dal Crespo al Granamica, e ancora Idea, Imolese, Osteria Grande, Persiceto, Porretta, Progresso, Reno Molinella, San Lazzaro e Sporting Pianorese. Si tratta di un riconoscimento che va a premiare le società che si distinguono non soltanto per i numeri dei tesserati o per i risultati sportivi, ma anche per una serie di iniziative collegate che rendono l'esperienza dei ragazzi un momento educativo e non soltanto sportivo. Si va dai progetti che coinvolgono scuole e attività con i disabili, rapporti con psicologi dello sport e iniziative sociali sul territorio.

Per le altre province sono state premiate Bakia Cesenatico, Edelweiss Jolly, Forlì, Futball Cava, Forlimpopoli, Pianta, Rc Cesena, Savignanese, Torresavio Futsal Cesena (Forlì-Cesena), Sassuolo e Terre Di Castelli (Modena), Arsenal, Audace, Colorno, Inter Club Parma, Montebello, Piccardo Traversetolo (Parma), Fiorenzuola, Podenzano, San Giuseppe e Spes Borgotrebbia (Piacenza), Classe, Faenza, Russi, San Pietro In Vincoli e Virtus Faenza (Ravenna), Arcetana, Boiardo Maer, Guastalla, Progetto Intesa, Reggio Calcio, Santos, Sporting Chiozza (Reggio), Verrucchio (Rimini).

Sezione: Settore Giovanile / Data: Dom 13 Ottobre 2019 alle 18:01 / Fonte: Resto del Carlino
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print