"Il talismano Sassuolo per Belotti. Cairo: scendo in campo per il rinnovo" scrive La Stampa oggi in edicola proiettandosi su Torino-Sassuolo di venerdì sera. Per trattenere il Gallo, Cairo è disposto a sfondare il muro salariale di 2 milioni (il bomber ne chiede 3,5), ma la partita si giocherà anche su un altro campo: dovrà costruirgli attorno un gruppo di nuovo competitivo in grado di lottare per un posto in Europa. Per Belotti, dopo il successo ritrovato, ieri sera è arrivata Vittoria, la sua prima figlia.

E ora c'è il Sassuolo portafortuna alle porte. È il suo momento, anche se il bomber non segna di nuovo da due partite. Ieri l'emozione di diventare papà e venerdì, per la prima volta, avrà una piccola fan in più ad aspettarlo a casa. Venerdì c'è il Sassuolo sulla strada della squadra di Nicola. I neroverdi di De Zerbi, infatti, sono la squadra più punita dall'attaccante del Toro, andato in gol contro di loro con una regolarità quasi svizzera: 9 centri, e una doppietta, in 10 partite. Negli ultimi 7 incontri giocati dall'attaccante, solo in un'occasione è rimasto a secco, nella sfida di ritorno dello scorso campionato, quella da cui cominciò il tracollo dei granata.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 09:39
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print