Lunedì a Benevento arriva il Sassuolo di Roberto De Zerbi. Una sfida importante e sentita da parte del tecnico neroverde che prima di firmare per il Sasol si è seduto proprio sulla panchina dei sanniti. Bella sfida a distanza con Pippo Inzaghi. Pasquale Foggia, direttore sportivo del Benevento che ha puntato su entrambi in tempi non sospetti, ha parlato così di mister De Zerbi al Corriere dello Sport: "Diciamo che li abbiamo azzeccati entrambi. Sono contento per Roberto che è un allenatore che ha un grande futuro davanti a sé. Credo che sia destinato a un “top club” e non solo in Italia. Pippo è sulla stessa scia, magari con un'interpretazione diversa di calcio. Ma anche lui è destinato ad una grande carriera in panchina. Possiamo dire che il Benevento porta bene agli allenatori".

Al Benevento servono punti, anche nel ricordo di quelli persi nella gara d'andata: "La ricordo bene. Dovremo essere bravi nel ripeterla e avere quel pizzico di fortuna in più che allora ci mancò. Il Sassuolo è una delle squadre che giocano il miglior calcio in Italia ed è difficile affrontarlo. Abbiamo filosofie diverse, ma è anche normale: noi dobbiamo ancora costruire la nostra in serie A, loro hanno potuto programmare già da qualche anno".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 18:25
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print