Mercoledì sera il Sassuolo scenderà in campo al Mapei Stadium per sfidare il Napoli nella 25ª giornata di Serie A. Ma com'era andata la sfida dell'andata? I neroverdi erano lanciatissimi nelle prime posizioni della classifica ma erano anche in piena emergenza. Assenti tra le fila della squadra guidata da mister Roberto De Zerbi i vari Romagna, Magnanelli, DjuricicToljan e Haraslin (causa Covid), Schiappacasse (non ancora al meglio) e anche Berardi e Caputo. Nel Napoli assente l'infortunato Lorenzo Insigne. In campo dunque un Sassuolo rivoluzionato, senza Djuricic, Berardi, Caputo, il capitano e Toljan. Senza 5 titolari, De Zerbi rivoluzionò la squadra con Ayhan in difesa e Muldur esterno alto, puntando su Raspadori unica punta (Sasol con la difesa a 3 in fase di impostazione con Muldur e Rogerio aperti sui lati di centrocampo). Napoli invece in formazione tipo con il 4-2-3-1 con Osimneh punta centrale seguito da Politano, Mertens e Lozano. Una gara dunque molto complicata (il Sassuolo non aveva mai vinto al San Paolo) ma riuscì nell'impresa di vincere 2-0 conquistando il primo successo in terra campana.

LEGGI ANCHE: Sassuolo-Napoli precedenti in casa dei neroverdi e curiosità - VIDEO

Primo tempo vivace quello tra Napoli e Sassuolo con occasioni da una parte e dall'altra. All'11' miracolo di Consigli su Osimhen. Dopo alcune buone giocate dei neroverdi però gli azzurri uscirono fuori, creando numerosi pericoli alla porta del Sassuolo, prima con Mertens, poi Osimhen, Fabian Ruiz e Lozano. Il Sassuolo però nel secondo tempo iniziò alla grande, trovando il vantaggio al minuto 59. Contatto dubbio in area del Napoli, tra Raspadori e Di Lorenzo. Il numero 18 neroverde arrivò sul pallone con la punta e finì a terra dopo il contrato con il difensore ma Mariani inizialmente non intervenne, poi il VAR richiamò l'arbitro che andò a rivedere l'episodio. "La palla non la prende mai" disse l'arbitro a Gattuso dopo aver fischiato il rigore. Dal dischetto Locatelli spiazzò Ospina trovando l'1-0 per il Sassuolo. Al 66' la grande occasione per il pari azzurro ma Mertens, tutto solo, graziò Consigli. Poi al 91' il gol annullato a Manolas per fuorigioco di Osimhen e al 95' l'apoteosi neroverde con lo slalom gigante di Maxime Lopez che chiuse il match sul 2-0.

TABELLINO NAPOLI SASSUOLO 0-2

MARCATORI: 59' rig. Locatelli, 95' Maxime Lopez (S)

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj (70' Mario Rui); Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano (78' Zielinski), Mertens (70' Elmas), Lozano (65' Petagna); Osimhen. A disp: Meret, Contini, Rrhamani, Maksimovic, Malcuit, Ghoulam, Lobotka, Demme. All. Gennaro Gattuso

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Ayhan, Chiriches (88' Marlon), Ferrari, Rogerio; Lopez, Locatelli; Muldur (80' Kyriakopoulos), Traore (68' Defrel), Boga (80' Obiang); Raspadori (88' Bourabia). A disp: Pegolo, Turati, Vitale; Peluso, Piccinini, Steau. All. Roberto De Zerbi

ARBITRO: Maurizio Mariani della sezione di Aprilia

NOTE: AMMONITI: Locatelli, Bourabia (S); Manolas, Ospina (N). Il Var ha annullato un gol a Manolas (N) al 91' per fuorigioco.

ARBITRO: Mariani di Aprilia

Napoli-Sassuolo 0-2
Sezione: News / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 19:24
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print