Il Sassuolo cerca uno scalpo importante, dopo aver strappato un importante pareggio in casa della Juventus domenica scorsa. Al Mapei Stadium arriva il Cagliari, affamato di punto e costruito su solide certezze che hanno portato i sardi a volare alto in classifica, raggiungendo 12 risultati utili consecutivi. Umore differente dopo le sfide di Coppa: il Sassuolo ha perso contro il Perugia, i sardi hanno battuto la Sampdoria. Domenica una sfida importante tra due squadre che stanno giocando un buon calcio e sono in un buon momento di forma.

Il Sassuolo deve fare nuovamente i conti con la lunga lista degli indisponibili. Il club neroverde, che perde ancora Rogerio, farà a meno del lungodegente Chiriches, ma anche di Pegolo e Defrel. Da valutare le condizioni di Ferrari, Berardi e Consigli: i primi due si sono allenati con il gruppo, il primo potrebbe tornare in panchina, il secondo potrebbe partire dal 1' minuto. Consigli è in dubbio per un problema muscolare che lo ha costretto a saltare la sfida con la Juve ma dovrebbe recuperare: se non dovesse farcela spazio a Turati. In difesa dovrebbe esserci spazio per il quartetto che ha fatto bene nelle ultime gare: Toljan e Kyriakopoulos ai lati, Marlon e Romagna al centro ma occhio a Peluso terzino sinistro al posto del greco. In mezzo al campo probabile la conferma di Locatelli con uno tra ObiangMagnanelli al centro, a chiudere la mediana. In avanti Boga e Caputo con Djuricic che dovrebbe dovrebbe tornare ad agire al centro, con Berardi a destra: se il classe '94 non dovesse farcela, spazio a Djuricic a destra con Traoré al centro.

Sarà un turno complicato per il Cagliari di Rolando Maran, che esulta per la rimonta con la Samp e arriva da dodici risultati utili di fila. Olsen, con le quattro giornate di squalifica comminate dopo l’espulsione, tornerà a disposizione solo nel 2020. Sarà quindi Rafael a prenderne il posto, ritrovando la maglia da titolare già indossata contro la Samp. A destra, probabile il ritorno di Cacciatore. Al centro della difesa confermata la coppia Pisacane-Klavan, con Pellegrini che torna sulla fascia sinistra. A centrocampo spazio al solito trio, formato da Nandez, Cigarini e Rog, con Castro pronto a subentrare. Davanti tutto immutato, con Nainggolan insieme a Joao Pedro e Simeone.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. Allenatore: Roberto De Zerbi

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Rolando Maran

Sezione: News / Data: Ven 06 dicembre 2019 alle 11:37
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print