Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo, ha parlato a Sky Sport prima della gara con il Benevento: "Questa sera non so se sarò capitano. E' stata un'emozione fortissima, grande motivo d'orgoglio, soprattutto per chi di solito lo è come Francesco Magnanelli, grandissimo calciatore e grandissima persona. Emergenza in attacco? Sicuramente nelle ultime due partite con Roma e Inter abbiamo fatto due grandi prestazioni ma abbiamo fatto un solo punto e oggi è importante essere più concreti e cercare di portare a casa il risultato".

Ancora Raspadori: "Classifica e motivazioni? Gli obiettivi ci sono perché sicuramente vogliamo almeno chiudere all'ottavo posto come l'anno scorso. Per fare questo sport le motivazioni ci devono essere sempre, altrimenti penso che questo mestiere non si possa fare".

Sezione: News / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 20:18
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print