Vince, se si può dire così, la 'linea Sassuolo'. Giovanni Carnevali ieri ha spiegato chiaramente le intenzioni dei neroverdi: "Noi vogliamo concludere il campionato. Prima cosa dobbiamo verificare l'aspetto della salute, imprescindibile, se esistono le condizioni per allenarci credo sia importante concludere il campionato senza danneggiare la stagione prossima, se ci sono le condizioni anche terminando il campionato a fine giugno o i primi di luglio, credo sia giusto terminare la stagione". E' proprio questa la linea scelta da Uefa e Lega: l'obiettivo è quello di tornare a giocare ad emergenza finita.

I calciatori, se tutto andrà bene, potrebbero riprendere gli allenamenti nel mese di maggio per tornare a giocare tra fine maggio e inizio giugno. Scudetto a luglio, con Champions League ed Europa League assegnate ad agosto. Ovvio che tutto dipende dal fatto che il coronavirus allenti la sua presa e che ci siano le condizioni sanitarie per scendere in campo. L’ipotesi, definita pessimistica, è tornare a giocare in estate, alla fine di giugno, con le coppe sin oltre la metà di agosto. Di conseguenza la stagione 2021 partirebbe a metà settembre. A riferirlo è il Corriere dello Sport.

Sezione: News / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 14:09
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print