Un 'nuovo' acquisto che potrebbe essere molto determinante nel corso della stagione in casa Sassuolo è indubbiamente Vlad Chiriches. La formazione di mister De Zerbi, all'esordio contro il Cagliari, ha incassato il 'solito' ed evitabile gol, ma nel complesso ha mostrato anche dei buoni meccanismi in fase difensiva. Ancora una volta il gol è arrivato per un errore individuale (va dato però anche merito a Joao Pedro per la gran palla e a Simeone per lo smarcamento), ma Ferrari e Kyriakopoulos non hanno avuto una buona lettura dell'azione che ha portato al gol dei sardi. Chi invece ha avuto una costante e perfetta lettura delle situazioni di gara è stato Vlad Chiriches. Gli errori del difensore rumeno all'esordio contro il Cagliari si contano sul palmo di una sola mano.

Chiriches può essere considerato una sorta di nuovo acquisto. Il Sassuolo lo ha riscattato per 10 milioni di euro dopo il prestito con obbligo della passata stagione e ora il difensore vuole riscattarsi dopo un'annata non semplice. Cinque mesi di infortunio lo hanno condizionato. Il difensore è tornato in campo nel tour de force finale, senza trovare continuità anche per il turnover massiccio operato da mister De Zerbi. Quest'anno già due presenze con una gara completa e un'altra in campo per quasi 75 minuti. Poi la gara contro il Cagliari in cui il Conte Vlad ha fatto vedere di poter essere un valore aggiunto. Perché quando Vlad c'è e la differenza si vede. Chiriches è uno dei titolarissimi del Sassuolo e se riuscirà ad avere maggiore fortuna dal punto di vista fisico sarà un grande rinforzo e un punto di forza importante per la nuova stagione, appena iniziata.

LEGGI ANCHE: Una grandissima squadra avrebbe vinto. Una piccola l'avrebbe persa

Sezione: News / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 15:30
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print