Tra i vari argomenti trattati da Roberto De Zerbi nel corso della conferenza stampa di vigilia di Sassuolo-Bologna, c'è stato anche quello del percorso di crescita della squadra: il tecnico si aspettava qualche punto in più ma, a livello di crescita, intravedeva un percorso simile a quello attuale: "Come crescita di squadra no, come classifica sì. Come percorso no perché abbiamo cambiato tanti giocatori, chi è arrivato è arrivato a ritiro iniziato o terminato".

Prosegue De Zerbi: "Qualche scoppola ci ha pesato, come Roma e Atalanta, e ci ha condizionato. Avremmo meritato qualche punto in più, un po' ce lo aspettavamo. A Lecce avevamo sei decimi nuovi, escludendo il portiere, e non è facile portare tutti sulla stessa lunghezza d'onda, degli anni succede e degli anni non succede. Non è facile parlare la stessa lingua in 20".

Sezione: News / Data: Gio 7 Novembre 2019 alle 15:52
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print