Anche lo sport si ferma, Serie A compresa. È la conseguenza inevitabile dell'emergenza Coronavirus dopo i primi casi di contagio in Italia. Dopo una giornata di attesa in serata il premier Conte ha dichiarato che "il ministro Spadafora ha già annunciato la determinazione a sospendere tutte le attività sportive programmate per domani in Veneto e in Lombardia". Rinviate a data da destinarsi quindi Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari e Inter-Sampdoria. Ma il provvedimento verrà allargato a tutte le discipline sportive nelle due regioni. 

Il rinvio più rilevante fino a questo momento era quello di Ascoli-Cremonese, 25° turno di Serie B, che era in programma alle 15 oggi pomeriggio al "Del Duca": la partita è stata rinviata a data da destinarsi. Avevano già raggiunto Ascoli 78 tifosi della Cremonese, che sono risaliti sul pullman per tornare a casa. (Gazzetta.it)

Sindaco di Bergamo: "Apprendiamo che il Governo ha deciso di sospendere tutte le manifestazioni sportive in Lombardia e Veneto. 
Stop domani ad Atalanta-Sassuolo, Inter-Sampdoria e Verona-Cagliari"

Il comunicato del Sassuolo: "A seguito delle decisioni assunte dal Consiglio dei Ministri in merito alle manifestazioni sportive in programma oggi domenica 23 febbraio 2020 nelle Regioni Lombardia e Veneto, il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A ha disposto il rinvio a data da destinarsi di Atalanta-Sassuolo, inizialmente prevista per oggi alle ore 15".

Sezione: News / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 23:45
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print