E' terminata la sfida dello Stadio Vigorito tra Benevento e Sassuolo Calcio, gara valida per il recupero della ventottesima giornata di Serie A, 2020/2021. Out il lungodegente Filippo Romagna. Poi fuori gli infortunati Caputo, Berardi, Defrel, Kaan Ayhan positivo al Covid e lo squalificato Traore mentre sono tornati tra i convocati Manuel Locatelli, Gian Marco Ferrari, Mert Muldur e Mehdi Bourabia. Di seguito le pagelle e i voti dell'incontro odierno Benevento-Sassuolo.

SASSUOLO (4-2-3-1)

Consigli 7,5 - Il Benevento per oltre un'ora non lo impensierisce praticamente mai. Poi con l'ingresso di Lapadula sale in cattedra, sbarrando la porta all'attaccante giallorosso. Prodigioso nel finale, per due volte, su Glik, specialmente sul secondo intervento!

Muldur 6,5 - Buona prova del turco che presidia ottimamente la sua fascia di competenza. Molto attento in fase difensiva con un paio di chiusure importanti, specie nella ripresa nell'uno contro uno su Gaich.

(Dal 77') Toljan S.v.

Marlon 6,5 - Un liscio al 59' che per poco non costa caro però tutto sommato non demerita. Contributo essenziale alla solidità difensiva dimostrata oggi dalla formazione neroverde.

Ferrari 6,5 - Torna Ferro al centro della difesa e la squadra è in una botte...di Ferro! Pronti-via rimedia un'ammonizione ed è bravo a gestirla per tutta la gara. Non concede nulla, chiude bene anche sui palloni alti.

Kyriakopoulos 6,5 - Uno dei più attivi il greco. Buona personalità. Uno stantuffo. Si sgancia con una facilità disarmante ed è una presenza fissa sulla sinistra quando la squadra attacca.

(Dal 77') Rogerio S.v.

Magnanelli 6,5 - Con l'abbondanza di talento là davanti lui ha il compito non semplice di garantire equilibrio, compattezza, capacità di assorbire le transizioni dei giallorossi. Solita grande efficacia per il capitano.

(Dal 68') Obiang 6 - Entra per dare maggiore fisicità. Fa il suo dovere.

Locatelli 6,5 - Anche lui, come il capitano, ha incarichi più di governo che di attacco alla porta. Li assolve con grande sicurezza, diligentemente, senza prestare il fianco alla pressione operata dai centrocampisti giallorossi. E nel primo tempo va anche vicino al gol.

Djuricic 6 - Lavoro prezioso in fase difensiva come ad esempio il recupero su Gaich al 53'. Non sempre lucido in attacco, come al 72' quando spreca il 2-0 sparando alto da pochi passi. La prova però non è da buttare, peccato per il gol mangiato.

(Dall'82') Chiriches S.v.

Maxime Lopez 6 - Una cosa l'abbiamo capita: deve migliorare la mira! Con la Roma aveva colpito il palo da centro area, oggi ha sfiorato il gol sprecando una buona chance.

(Dal 68') Haraslin 6 - Molto bene nelle ultime uscite. Pronti-via serve un cioccolatino a Djuricic che però non gradisce, sparando il pallone alto.

Boga 7 - Quanto sono mancate le giocate come quella che ha portato all'autogol di Barba? Forse la classifica dei neroverdi sarebbe stata diversa. L'ivoriano è tornato a essere una spina nel fianco per le difese avversarie. Oggi un paio di occasioni e di azioni delle sue.

Raspadori 6 - De Zerbi gli chiede maggiore profondità ma Glik gli sta attaccato. Lui però riesce a mettere in difficoltà il polacco con la sua vivacità e la sua velocità. Ottima la sua prova quest'oggi, tanti i grattacapi creati alla difesa avversaria. Peccato per l'occasione sprecata a 3 minui dalla fine che gli vale mezzo voto in meno.

BENEVENTO (3-5-2)

Montipò 6,5; Tuia 5,5 (65' Caprari 6), Glik 6,5, Barba 5,5; Improta 6, Hetemaj 5,5 (58' Letizia 6), Schiattarella 6 (65' Viola 6), Ionita 6, Depaoli 6; Gaich 5 (76' Iago Falque 5,5), Sau 5 (58' Lapadula 6,5). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Caldirola, Pastina, Tello, Dabo, Insigne. Allenatore: Filippo Inzaghi

Sezione: News / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 22:31
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print