Ciccio Caputo e la doppia cifra: un feeling che continua. L'attaccante del Sassuolo è uno dei punti di forza della formazione neroverde. Gaetano Fedele, suo agente, ha parlato Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli: “Il Napoli non deve scoraggiarsi ma non deve neanche esaltarsi. Bisogna soltanto tener presente che in questo momento è in corsa per la Champions. Nel prossimo mese capiremo quali sono le prospettive di questo Napoli. Cosa accadrà con Mertens quando Osimhen starà bene. In questo momento Mertens è un giocatore imprescindibile. Ora metterlo in panchina creerebbe ulteriori polemiche".

Segui SassuoloNews.net su Facebook, TwitterInstagram e sul nuovo canale Telegram per restare sempre aggiornato sulle ultime news dal mondo del Sassuolo Calcio.

Prosegue Fedele: "Caputo? Ha avuto dei problemini che lo hanno costretto a stare lontano dai campi per un po' di tempo. Negli ultimi tre anni è il giocatore che ha fatto più gol dopo Immobile e Ronaldo. Ciccio va in doppia cifra da 15 anni ormai. Sia in Serie B che in Serie A. Lui ha fiuto del gol. Mi hanno sempre detto che Ciccio era piccolo e non avrebbe retto l'impatto con la Serie A, ma non è sempre così. La fisicità contà ma non sempre. Non tutti hanno prime punte alla Lukaku o alla Dzeko. De Zerbi al Napoli? Ha dei giocatori congeniali al suo gioco per impostare dalla difesa. De Zerbi voleva Caputo anche a Foggia, già sapeva a cosa andava incontro. Poi lo ha voluto al Sassuolo perché congeniale al suo gioco".

Sezione: News / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 17:45
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print