Il Sassuolo Primavera ha battuto il Genoa 2-0 e ha ottenuto la vittoria. Il commento di Mister Turrini al termine della gara

Francesco Turrini, allenatore del Sassuolo Primavera, artefice principale del miracolo salvezza, ha parlato ai nostri microfoni al termine della gara odierna con il Genoa. Le sue parole: “Abbiamo iniziato il nostro percorso subito molto bene, poi abbiamo avuto qualche problema, poi ci siamo un po’ ripresi, siamo andati a Napoli e lì tutte le squadre avevano già tirato una riga nera sopra di noi e forse questa è stata la molla dentro questi ragazzi perché hanno trovato il coraggio, sono cresciuti. Il gruppo si è compattato molto bene, un grandissimo plauso a loro perché in queste tre settimane hanno creduto in loro stessi, hanno tirato fuori tanto. Questa è una squadra forte che aveva bisogno forse di trovare delle forti motivazioni dentro di loro. Ringrazio il mio staff, uno staff competente, degli amici. Ringrazio il direttore Palmieri per avermi dato questa opportunità. Noi abbiamo dato una mano ma in campo vanno loro e queste tre settimane ci ripagano di qualche settimana di sofferenza e tribolazione. Raspadori e Ghion in prima squadra? Ho i brividi per loro. Hanno qualità tecniche ma sono due ragazzi d’oro, che tengono a questa maglia e hanno dato tutto, come gli altri. Questo deve premiare tutta la squadra, non hanno giocato da soli, il gruppo ha fatto sì che loro due arrivassero a questo e spero possano esordire”.

Prosegue Turrini lanciando anche un messaggio in vista della prossima stagione: “In qualche giornata abbiamo avuto dei problemi ma il gruppo si è compattato, lo si è visto poi con qualche vittoria, con la panchina che si alzava a festeggiare, del resto i risultati li ottieni così. Devi avere qualità ma deve esserci anche il contorno. Dopo Napoli ci avevano dato per spacciati in tanti e questo deve essere motivo di rivalsa. Il pubblico? Giocasse sempre qui la Primavera, l’anno prossimo, con questa cornice importante, sarebbe importante. La risposta dei tifosi non era in discussione, li ringraziamo perché sappiamo quanto i sassolesi tengano alla squadra”.

Sezione: Settore Giovanile / Data: Sab 25 Maggio 2019 alle 19:58
Autore: SN Redazione
Vedi letture
Print