Il Sassuolo Calcio torna a pensare al campionato dopo il ko con l'Inter e scende in campo per il match della 30esima giornata del campionato, contro il Benevento. Il club neroverde ha affrontato nelle ultime settimane il Napoli trovando un 3-3 importante, ha perso per 2-0 contro l'Udinese, ha ritrovato la vittoria, la terza nel 2021, vincendo per 3-2 contro il Verona, ha poi perso per 3-2 a Torino, ha pareggiato per 2-2 in casa con la Roma e nell'ultimo turno, ha perso per 2-1 in casa dell'Inter e ora la scenderà in campo, lunedì 12 aprile allo stadio Vigorito, alle ore 20.45, per sfidare il Benevento nel match valido per la giornata numero 30 del campionato di Serie A. Il Sassuolo ha conquistato 40 punti sin qui e ormai appare inutile parlare di qualificazione all'Europa League perché alcuni elementi della rosa, per bocca dello stesso De Zerbi, sembrano aver tirato i remi in barca, ma c'è comunque un ottavo posto da riconquistare e da difendere, con il Verona avanti di una sola lunghezza. Sfida importante contro la formazione di Pippo Inzaghi, ancora in corsa per la salvezza. I neroverdi non sono riusciti a battere il record di punti conquistati nel girone d'andata: riuscirà De Zerbi a fare meglio di Di Francesco a fine anno? Il record risale infatti al 2015/2016, l'anno che ha poi portato alla conquista della qualificazione in Europa League. Il Sassuolo ha vinto all'andata per 1-0, ultimo clean sheet della stagione, almeno sin qui. Il Benevento ha 30 punti in classifica e ha un discreto margine sul terzultimo posto: sono 8 i punti di vantaggio sul Cagliari. Nel dettaglio le probabili formazioni e i dubbi di formazione di De Zerbi e Inzaghi per Inter-Sassuolo, match della trentesima giornata di Serie A, 2020/2021.

Segui SassuoloNews.net su Facebook, TwitterInstagram e sul nuovo canale Telegram per restare sempre aggiornato sulle ultime news dal mondo del Sassuolo Calcio.

Trentesimo sforzo della stagione per il Sassuolo di De Zerbi. Diversi grattacapi per il tecnico neroverde che rinuncerà sicuramente agli infortunati Filippo Romagna Mehdi Bourabia. Da valutare diverse situazioni: infortunati Ciccio Caputo, Domenico Berardi e Gregoire Defrel: nessuno dei tre è stato convocato per la gara. Da valutare anche le condizioni di Manuel Locatelli, Mert Muldur e Gian Marco Ferrari, esclusi nelle ultime sfide a scopo precauzionale ma il periodo di isolamento è terminato e i tre saranno a disposizione di De Zerbi per la gara di lunedì. Nel 4-2-3-1 di De Zerbi (attenzione sempre all'opzione difesa a 3) dovrebbe esserci spazio per Andrea Consigli in porta. In difesa da valutare le condizioni di Vlad Chiriches, reduce da 5 gare in 15 giorni: se non dovesse essere al 100%, spazio a Marlon in coppia con il rientrante Ferrari. Sulla fascia destra possibile la presenza di Muldur al posto di Toljan e spazio al solito ballottaggio Kyriakopoulos-Rogerio sulla sinistra con il greco in leggero vantaggio sul brasiliano. In mezzo al campo potrebbe esserci spazio per Locatelli con uno tra Pedro Obiang, Maxime Lopez e Magnanelli al suo fianco. Il francese potrebbe anche essere schierato sulla trequarti vista l'emergenza in attacco. Da valutare anche la posizione di Boga, uno dei peggiori in campo con la Roma e con l'Inter: verrà rilanciato dal 1' minuto o partirà dalla panchina? Traore sarà squalificato. Senza Berardi, Caputo, Defrel e Boga, il Sassuolo potrebbe scendere in campo con Haraslin, Maxime Lopez, Djuricic alle spalle dell'unica punta Raspadori, con Haraslin e Oddei in panchina. Uno tra Berardi e Defrel potrebbe recuperare, almeno per la panchina.

LEGGI ANCHE: Benevento Sassuolo convocati: le scelte di De Zerbi e Inzaghi

Al netto del nuovo inconveniente occorso a Gabriele Moncini (per nulla fortunato il ragazzo di Pistoia), si può dire che Inzaghi abbia a disposizione l'intera rosa. Dall'infermeria sono usciti anche Letizia e Iago Falque: il terzino ha persino di nuovo annusato l'odore dell'erba del Vigorito sabato scorso contro il Parma. Il trequartista spagnolo potrebbe essere l'uomo in più di questo finale di stagione, il giocatore di qualità eccelsa cercato a lungo e mai trovato. D'altro canto proprio Iago Falque ha un conto aperto col Sassuolo dopo la traversa colpita all'andata. Pippo medita sull'assetto da opporre agli emiliani dell'ex De Zerbi: il 3-5-2 ha dato frutti copiosi, ma con la disponibilità di tante mezze punte (Iago Falque, Insigne, Caprari, Sau) potrebbe essere già maturo il ritorno al 4-3-2-1 che ha fruttato ben 25 punti su 30. In porta Montipò, in difesa potrebbe esserci spazio per Letizia o Depaoli, con Barba o Foulon a sinistra, Glik e Caldirola o Tuia al centro della difesa. In mezzo al campo Hetemaj, Schiattarella, Ionita. In avanti Insigne a supporto del duo Gaich-Lapadula.

LEGGI ANCHE: Rigoristi Sassuolo: De Zerbi spiega le gerarchie tra Caputo e Berardi

BENEVENTO SASSUOLO PROBABILI FORMAZIONI: ULTIMISSIME E AGGIORNAMENTI

BENEVENTO PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Lapadula, Gaich. Allenatore: Filippo Inzaghi

SASSUOLO PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Haraslin, Djuricic, Boga; Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi

LEGGI ANCHE: Probabili formazioni Serie A 30ª giornata: le scelte e i dubbi degli allenatori

As Roma 06/12/2020 - campionato di calcio serie A / Roma-Sassuolo / foto Antonello Sammarco/Image Sport
nella foto: Jeremie Boga
As Roma 06/12/2020 - campionato di calcio serie A / Roma-Sassuolo / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Jeremie Boga © foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Sezione: News / Data: Dom 11 aprile 2021 alle 10:39
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print