Sassuolo ed Empoli a lavoro per definire anche gli ultimi dettagli della questione legata all'allenatore. Alessio Dionisi è a un passo dal Sassuolo. Ieri un nuovo incontro tra l'ad neroverde Carnevali e l'agente dell'allenatore, Busardò, ha limato gli ultimi dettagli. Stando a quanto riferito da Il Secolo XIX, le parti sono a lavoro per definire l'indennizzo che servirà a liberare definitivamente il tecnico ma, come vi abbiamo riferito, non ci saranno problemi in quanto i rapporti tra le due società sono eccellenti e l'Empoli ha apprezzato il comportamento del Sassuolo, a differenza di quello della Sampdoria.

LEGGI ANCHE: Frattesi e un futuro da scrivere: niente Monza, conferma a Sassuolo non scontata

Confermate anche le cifre dell'operazione che vi abbiamo anticipato ieri: un biennale con opzione per il terzo da circa 850.000 euro a stagione per il tecnico e una contropartita tecnica per l'Empoli come indennizzo che andrebbe, in parte, a placare la rabbia del presidente Corsi nei confronti del "tradimento" del suo ex allenatore. La società toscana sceglierà il calciatore nei prossimi giorni, tra i tanti che il Sassuolo ha in organico. Il nome più gettonato è quello di Davide Frattesi, di rientro dal prestito al Monza ed ex Empoli. Il quotidiano parla anche di Tripaldelli ma il giocatore non è più di proprietà del Sassuolo ma del Cagliari, scambiato lo scorso anno con Romagna.

Sezione: Calciomercato Sassuolo / Data: Ven 11 giugno 2021 alle 10:19
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print