Giornata di dichiarazioni importanti quella di quest'oggi. Il calciomercato Sassuolo si scalda attorno al nome di Rachid Kouda, centrocampista classe 2002 della Folgore Caratese che potrebbe fare la spola tra la Primavera e la prima squadra, ma attenzione anche alle parole di Giovanni Carnevali su Manuel Locatelli e Gianluca Scamacca e alle dichiarazioni del procuratore di Ciccio Caputo.

CALCIOMERCATO SASSUOLO: LE PAROLE DI CARNEVALI SU LOCATELLI E SCAMACCA - Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato a Sportitalia del futuro del giovane centravanti: "Scamacca è di nostra proprietà, è giovane. Pensavamo di mandarlo a giocare. È richiesto da più società, non c'è solo la Juve. Stasera incontreremo Paratici, ma è ancora lunga. Non c'è tanta possibilità in questo momento nel fare investimenti, visto l'attuale momento. Scamacca ha tante possibilità di andare in altri club, anche stranieri, non solo la Juventus. Locatelli? E' un giocatore su cui abbiamo sempre creduto- Il merito va a tutti, in primis al giocatore, poi all'allenatore. Ora è pronto per altri club. Non nascondo che qualche giorno fa abbiamo avuto una richiesta da un club straniero importante. Ma ora resta con noi".

MERCATO SASSUOLO: OCCHI SUL TALENTO KOUDA - Udinese, ma anche Watford, Cagliari e Sassuolo avrebbero messo gli occhi sul giovane talento, centrocampista offensivo classe 2002 che si sta facendo valere con la Folgore Caratese, Rachid Kouda. Il calciatore, alto 1.86, potenza fisica anche se ancora esile, è seguito con grande interesse dai neroverid che, visti i buoni rapporti con la Caratese, avrebbero già strappato una opzione addirittura da averlo già visto con Roberto De Zerbi e il Direttore Palmieri e vorrebbe portarlo al Viareggio con la maglia neroverde.

CALCIOMERCATO SASSUOLO, PARLA L'AGENTE DI CAPUTO - Enrico Fedele, agente fra gli altri di Ciccio Caputo, ha parlato a calciomercato.it, dicendo la sua sulle voci di mercato che riguardano il centravanti del Sassuolo: "Non c’è mai stato un tentativo serio dei grandi club di avvicinare Ciccio, vuoi perché Ciccio a Sassuolo sta benissimo, ha trovato il suo ambiente ideale, sta benissimo con De Zerbi e in un club organizzato, vuoi perché i grandi club cercano i nomi altisonanti e per questo Ciccio è arrivato tardi in A. Per gli attaccanti contano i numeri e lui ha segnato ovunque, ma si cerca il nome a effetto, lo straniero di turno che costa di più ma rende di meno. Obiettivo Europeo e rinnovo? Tutto passa da come va un’annata. Ciccio è consapevole di dover dare tutto se stesso. Non ha ancora segnato nel 2021 ma va a raffica, quando parte non si ferma più. Deve essere bravo lui che questi sono momenti importanti per raggiungere un obiettivo di una vita, fare un Europeo poi alla sua età sarebbe uno spot. Oggi Ciccio ha creato la storia, è arrivato con la propria forza, non ha fatto nessun settore giovanile professionistico, nasce nel Turitto in Eccelenza e arrivare all’Europeo sarebbe il coronamento di una carriera, e Ciccio si è fatto da solo, non si è mai arreso".

LA NOVITÀ: ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL SASSUOLO SUL TUO TELEFONO (È GRATIS)

Sezione: Calciomercato Sassuolo / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 19:00
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print