Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo, ha trovato il primo gol in Serie A. Ecco le sue parole a Sky Sport dopo la gara: "Sono senza fiato perché è la giornata più bella della mia vita. Voglio ringraziare il mister e la società per questa opportunità, la mia famiglia e la ragazza che mi hanno sempre sostenuto"-

Cosa ho pensato al gol annullato?
"Avevo visto il tocco di Parolo. Con il Var non si può dire nulla, è andata così e non si può dire niente".

Ti ispiri al Kun Aguero?
"Assolutamente. Lui è il mio modello di riferimento".

E' vero che hai fatto un provino con il Bologna e non andò benissimo?
"Sì, poi per seguire mio fratello che era venuto a Sassuolo un anno prima, poi mi sono trovato benissimo sin da subito in questa famiglia ho fatto questa scelta che non rimpiangerò mai".

Il ruolo?
"Non saprei. Nelle giovanili ho giocato da prima punta e forse è il ruolo che mi sento più naturale ma pur di giocare farei anche il portiere".

E adesso si va a giocare o si resta lì in attesa dell'opportunità?
"Non lo so, è ancora presto. Dobbiamo incrementare questa mentalità, mancano 6 giornate alla fine".

Squadre del cuore?
"Ho sempre simpatizzato per l'Inter ma sono qui da 10 anni e tifo Sassuolo"-

Sezione: News / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 20:04
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print