Mister Roberto De Zerbi nel corso della conferenza stampa di vigilia di Hellas Verona-Sassuolo ha parlato a SassuoloChannel della pioggia di complimenti di queste settimane sui neroverdi: "Ho più di 40 anni e so che i complimenti di oggi sono tutte critiche al quadrato domani perché più complimenti hai più la critica è aspra. Capiterà che ci saranno dei momenti difficili ma così come arriveranno le critiche arriveranno i complimenti quando torneremo a far bene ma non dobbiamo aver paura di questo, il calcio è un circo che cambia, sposta i giudizi dall'oggi al domani, ti mette delle etichette che poi il giorno successivo vengono tolte, poi le riattaccano e facendo parte di questo mondo bisogna saper dare il giusto peso a tutto".

Sulla condizione del Sassuolo ha aggiunto: "L'ho detto perché non abbiamo mai avuto Magnanelli, non abbiamo avuto sempre Toljan, abbiamo avuto non in condizione Boga, Caputo che è il capocannoniere, ci è mancato Djuricic che quest'anno è determinante per la squadra, non abbiamo avuto Defrel e non abbiamo avuto il tempo per allenarci come si deve perché ci sono state le soste per le Nazionali ed è stato un pre-campionato particolare e quando torneremo con il nostro standard miglioreremo le condizioni fisiche e tattiche, rientreranno i giocatori che spostano e tutto questo mi fa pensare che siamo ancora al 60-65% ma non è detto che quando arrivi al 100% devi avere risultati migliori".

LEGGI LA CONFERENZA STAMPA DI DE ZERBI PRE HELLAS VERONA-SASSUOLO

Sezione: News / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 20:51
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print