Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato alla Gazzetta di Modena in merito alla situazione d'emergenza dettata dal Coronavirus. Rinviata Atalanta-Sassuolo: stessa sorte per Sassuolo-Brescia o si giocherà, magari a porte chiuse? "Non abbiamo ancora comunicazioni di alcun tipo, per adesso non possiamo fare altro che aspettare. Poco fa ero al telefono con il Bologna, stiamo cercando di capire cosa succederà e cosa dobbiamo fare", confida.

"Abbiamo saputo del rinvio soltanto a sera inoltrata e abbiamo deciso di rimanere in ritiro e di rientrare nella mattinata di domenica - spiega Carnevali - al momento però non sappiamo niente di più. La decisione di non giocare in questo momento è giusta, è corretto sospendere tutte le attività, anche se è chiaro che iniziare sospendendo solo in Lombardia e Veneto e basta è stato forse un po' strano. Penso a quanti tifosi della Juventus sono andati a Ferrara da tante parti. Ma, lo ripeto, è corretta la scelta di rinviare le partite".

Carnevali, però, non ha altre notizie provenienti dal governo del mondo del calcio italiano e dunque non può comprensibilmente essere più preciso: "Al momento, lo ribadisco, non abbiamo avuto comunicazioni di sorta e dunque non so dire cosa accadrà domenica prossima. Sì, si sente parlare di porte chiuse, ma altri dicono che le porte chiuse non sono una opzione. Onestamente non possiamo dire molto, dobbiamo solo aspettare la Lega Calcio e le notizie che arriveranno nei prossimi giorni. È vero che trovare date per i recuperi non sarà per niente facile, tra coppe e impegni per le nazionali le date disponibili sono poche. E poi in estate c'è l'Europeo".

Sezione: News / Data: Lun 24 Febbraio 2020 alle 11:39
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print